Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.


Le sue qualità

Due sono le qualità di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP e Acetaia Marchi ve le propone entrambe: Affinato e Extravecchio.
Caratteristica di questi tipi di aceto è il lungo e particolare periodo di maturazione, le cui fasi vengono seguite con estrema precisione nella sede della nostra Acetaia di Modena.
Il risultato finale è un puro e pregiato Aceto Balsamico Tradizionale di Modena dal colore bruno scuro, carico e lucente.
Il suo bouquet è caratteristico, fragrante, complesso ma bene amalgamato, penetrante e persistente, di evidente ma gradevole e armonica acidità. Ha un sapore caratteristico, dolce e agro e ben equilibrato: vellutato, intenso e persistente, in buona sintonia con i caratteri olfattivi che gli sono propri.

Un prodotto in cui Acetaia Marchi mette tutta la sua passione.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Affinato - Confezione Consorzio

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un affinamento minimo certificato di 12 anni.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Extravecchio – Confezione Consorzio

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un invecchiamento minimo certificato di 25 anni ed è ottenuta da uve di Trebbiano e lasciata invecchiare in batterie con botti di legni diversi: Rovere, Castagno, Acacia, Ciliegio, Rubinia, Frassino.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Affinato -Confezione Nastro

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un affinamento minimo certificato di 12 anni.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Extravecchio - Confezione Nastro

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un invecchiamento minimo certificato di 25 anni ed è ottenuta da uve di Trebbiano e lasciata invecchiare in batterie con botti di legni diversi: Rovere, Castagno, Acacia, Ciliegio, Rubinia, Frassino.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Affinato -Confezione Legno

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un affinamento minimo certificato di 12 anni.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Extravecchio - Confezione Legno

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un invecchiamento minimo certificato di 25 anni ed è ottenuta da uve di Trebbiano e lasciata invecchiare in batterie con botti di legni diversi: Rovere, Castagno, Acacia, Ciliegio, Rubinia, Frassino.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Extravecchio – Francesco

Questa varietà di Aceto Balsamico ha un invecchiamento minimo certificato di 25 anni ed è ottenuta da uve di Trebbiano e lasciata invecchiare in batterie con botti di legni diversi: Rovere, Castagno, Acacia, Ciliegio, Rubinia, Frassino.
La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, disegnata in esclusiva dal designer Giugiaro, è obbligatoria per tutti i produttori, come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione, ed è sigillata da contrassegno numerato.

Dalle migliori materie prime,il meglio della tradizione

Acetaia Marchi è lieta di proporvi le sue collezioni di Aceto Balsamico di Modena I.G.P. e Tradizionale D.O.P., capaci di soddisfare e deliziare anche i palati più esigenti. Ognuno dei nostri prodotti è il risultato della sapiente lavorazione di materie prime altamente selezionate e provenienti dalle colline del modenese: questa è la missione di una vera acetaia di Modena. Il processo di invecchiamento del nostro Aceto Balsamico di Modena I.G.P. e Tradizionale D.O.P. avviene in botti di legni diversi, che contribuiscono a raffinarne ed esaltare il gusto di tutti i tipi di aceto prodotti.

Bontà certificata


Le nostre certificazioni

Assaggia la nostra passione

Contattaci

Acetaia Marchi s.r.l.
Strada Fossa Monda Nord, 126 (angolo strada Casette, 3) – 41122 Modena – Italia
Tel/Fax +39 059 4822139
Mob +39 328 2283193
E-mail info@acetaiamarchi.com